Agroalimentare

Dal carretto col cavallo all’azienda di oggi: Garbelotto Formaggi innova. Tradizionalmente

“La tradizione è una bellezza da conservare, non un mazzo di catene per legarci”. Bisogna citare Ezra Pound per comprendere il leit motiv dell’azienda Garbelotto Formaggi che, mantenendo i gusti primordiali che si assaporavano a fine ottocento, ricerca e innova ogni giorno. Per migliorare un servizio che ha permesso a un carretto di trasformarsi in un’ azienda che distribuisce in tutto il Triveneto.

Era il 1890 quando Antonio Garbelotto, che viveva a Cappella Maggiore, trasformò una parte della propria abitazione in un magazzino improvvisato dove teneva i formaggi che poi andava a vendere nei mercati dei paesi limitrofi, con un carretto trainato da un cavallo.

Il lavoro di Antonio venne da subito apprezzato e la qualità e la professionalità portarono nel corso degli anni ottimi risultati. Finché con il figlio di Antonio, Pietro, e i nipoti Antonio e Sergio prese forma un’attività sempre più ramificata e organizzata, culminata con il passaggio dal magazzino improvvisato in casa all’odierno stabilimento di via Sant’Antonio a Vittorio Veneto nel 1974. Stabilimento che, ora, vede un completo rinnovo dei locali destinati alla vendita diretta e un arricchimento della gamma dei prodotti che negli anni sono accresciuti, migliorati, perfezionati.

L’azienda Garbelotto Formaggi, che ora è guidata dai bisnipoti di Antonio, Stefano e Massimo e dal figlio di Stefano, Andrea, è infatti attenta a ogni nuova richiesta di mercato, a ogni particolare esigenza della clientela. E’ sensibile ai tempi che cambiano e grazie a una ricerca costante riesce a stare al passo con quei mutamenti che si fanno sempre più veloci. Rapidi, ma afferrabili.

L’obiettivo dell’azienda è quello di migliorare il sistema distributivo capillare nel Triveneto, mantenendo standard qualitativi elevati. Vengono distribuiti prodotti caseari nazionali e internazionali di qualità, ma anche prodotti locali, del territorio, che grazie a Garbelotto riescono a farsi conoscere, ad avere un’ampia distribuzione.

La lunga esperienza dei Garbelotto permette di offrire anche il meglio nei prodotti stagionati e semistagionati: la stagionatura avviene nei locali della ditta su una superficie di oltre 2000 metri e regolata da impianti di climatizzazione e celle frigorifere computerizzate alimentate da un moderno impianto fotovoltaico atto a diminuire le emissioni. Il magazzino è inoltre dotato di un reparto per il confezionamento sottovuoto con macchinari e personale specializzato. La registrazione dei prodotti in entrata e in uscita avviene in modo totalmente informatico, in modo tale da garantire un’accurata rintracciabilità in caso di bisogno.

Adiacente agli stabilimenti si trova lo spaccio aziendale per la vendita diretta. Il negozio offre un’ampia scelta di prodotti caseari e di salumeria selezionati, regionali e nazionali, arricchita da prodotti di qualità come mostarde, sughi, paste, pane e prodotti da forno. Con il restyling del negozio, inoltre, l’azienda ha deciso di offrire anche prodotti più specifici, come quelli senza lattosio, senza glutine, o biologici, oltre a una vasta gamma di vini e birre artigianali. Per andare incontro a quelle necessità che, un tempo, non venivano sentite. Per essere pronta a rispondere ad ogni richiesta, a soddisfare ogni esigenza. Mantenendo sempre l’attenzione al gusto, alla tradizione, alla genuinità: qualità che hanno permesso alla Garbelotto Formaggi di crescere e imporsi sul territorio. Per oltre cent’anni.

Garbelotto Formaggi Srl, via Sant’Antonio 69 Vittorio Veneto 0438 500449 www.garbelottoformaggi.it

Articolo precedente

Un vivaio unico. Una grande passione

Articolo successivo

Un tuffo da 17 metri. Con la bicicletta

Sull'Autore

admin

admin