Servizi

Carlo Aliprandi Carburanti, la convenienza del nostro territorio

Eccellenza qualitativa, attenzione all’ambiente ed “Energyca” attività a sostegno del sociale per oltre un secolo di storia e crescita

Ci sono quattro generazioni e una lunga storia dietro ad Aliprandi Carburanti, azienda di distribuzione petrolifera largamente affermata nel coneglianese e limitrofi. È infatti sul finire del 1800 che Carlo Aliprandi ha deciso di occuparsi di questo tipo di commercio aprendo un deposito in via Pittoni, nel cuore della città – dove ancora oggi l’azienda ha i propri uffici – cominciando quindi a distribuire al dettaglio petrolio lampante come complemento alla sua rivendita di alimentari.

Dopo la Grande Guerra, Carlo ha deciso di lasciare la gestione ai due nipoti Camillo e Domenico Vazzoler, che hanno saputo far evolvere l’attività tenendo vivo il nome del fondatore e tramandandolo fino ai giorni nostri attraverso Mario, figlio di Camillo, e successivamente Luca e Laura, i nipoti. Sono proprio questi ultimi, insieme al marito di lei Walter Bresolin, a gestire oggi la Carlo Aliprandi Carburanti srl e ad averne potenziato le stazioni di servizio dando vita al proprio marchio Energyca. “Da decenni le nostre stazioni erano convenzionate con le più note compagnie petrolifere, esponendo i loro marchi. La prima stazione di servizio col marchio “Energyca” è stata aperta nel 2007 a Oderzo e poi via via ne sono nate altre. Oggi i punti vendita sono 20 dislocati tra Treviso, Belluno e Pordenone”, racconta Luca Vazzoler.

Con la nascita del proprio brand la compagnia ha fatto un balzo in avanti su due fronti: da un lato ha investito sull’ammodernamento e la ristrutturazione della rete di distribuzione esistente, dall’altro ha ampliato il bacino d’utenza attraverso la costruzione di nuovi impianti all’avanguardia dal punto di vista tecnologico e dei servizi erogati.

L’attenzione alla qualità del prodotto, fornito dalle principali compagnie petrolifere nazionali e internazionali, è garantita da una serie di passaggi con cui la società coneglianese si assicura della purezza del liquido: “Monitoriamo il carburante da quando viene caricato a quando viene erogato nei serbatoi dei nostri clienti. – All’occorrenza, alcuni campioni vengono prelevati per effettuare ulteriori test in laboratorio”, prosegue Luca.

E per quanto riguarda il problema dell’inquinamento e il rispetto ambientale? “Siamo molto attenti anche a questo! – spiega ancora Vazzoler – Tutti i nostri impianti sono efficienti e costantemente sotto controllo. Periodicamente inoltre controlliamo la funzionalità delle apparecchiature, ma non solo: le nostre cisterne hanno sistemi di sicurezza per controllare lo stato dei prodotti e rischi di rotture. Nel pieno rispetto delle politiche ambientali, anche l’acqua piovana dei piazzali viene filtrata ed i rifiuti inquinanti smaltiti separatamente”.

Molte stazioni di servizio Energyca sono affiancate da servizi come l’Energybar o l’Energy Wash, alcuni gestiti dal personale, altri completamente automatizzati. Per qualsiasi necessità il cliente può facilmente mettersi in contatto sia con la nostra sede che con i gestori grazie alla filiera corta e anche per le aziende ci sono diversi servizi: le fuel card con fatturazione unica, i sistemi di fatturazione anche istantanea e automatica preso i punti vendita (con app sullo smartphone o self service) e la vendita di buoni carburante utilizzabili da privati, da aziende e per politiche di welfare aziendale.

Carlo Aliprandi Carburanti è anche attiva nel sociale, con contributi alle realtà locali come La Nostra Famiglia e alle iniziative culturali: “Nostro nonno Camillo ha dato vita alla Fondazione Cima dopo aver acquistato la casa natale del pittore. – ci dicono i fratelli Vazzoler – Ora la fondazione è presieduta da nostra madre Grazia Curtarelli Vazzoler”. Molti sono i contributi che Carlo Aliprandi Carburanti dà anche al mondo dello sport: “Sosteniamo la squadra podistica Fuel To Run che promuove la corsa a piedi con il progetto di portare la gente a correre partendo da zero. Poi siamo vicini allo sci club Nottoli, la squadra di basket Rucker SanVe e realtà calcistiche locali come l’Opitergina e il San Vendemiano”.

Infine, anche alle forze dell’ordine, alle quali hanno fatto una donazione di buoni carburante durante il lockdown, periodo che li ha duramente colpiti ma mai fermati: “Chiaramente è stato difficile anche per noi perché le auto non si muovevano. Abbiamo però continuato a mantenere i servizi fondamentali per sostenere l’autotrasporto delle merci, le forze dell’ordine e chiunque lavorasse in ambito sanitario. I nostri gestori hanno fatto un gran lavoro in quel periodo garantendo l’operatività di tutti i punti vendita, non ci siamo mai fermati”, concludono fieri dalla famiglia Vazzoler.

 

Carlo Aliprandi Carburanti S.r.l.
Via Pittoni 10 – 31015 Conegliano (TV)
043823020
info@aliprandicarburanti.com

Articolo precedente

“Noi di A.Venti per voi ci siamo 7 giorni su 7”

Articolo successivo

Restate connessi con BTA Innovazione!

Sull'Autore

admin

admin