AgroalimentareFeatured

DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE: A LA TAJADA FRUTTA E VERDURA A KM 0

Una cooperativa agricola nata per valorizzare frutta e verdura del territorio, recuperando anche sementi e frutti di varietà spesso abbandonate nel tempo, e, dall’altro, rispondere all’esigenza di sempre più persone alla ricerca di prodotti a chilometri zero.

La cooperativa “La Tajada” riunisce 25 soci, tutte aziende agricole della Vallata o del vicino Vittoriese, meno una che ha sede a Catania, così da poter proporre ai clienti anche agrumi di stagione che arrivano direttamente dal produttore al consumatore.

Il punto vendita di Colmaggiore, che si trova a fianco della latteria sociale di Tarzo, propone frutta e verdura, prodotti di stagione. Ecco che in questi giorni d’autunno è possibile trovare le zucche, le castagne, le mele e molte altre varietà di ortaggi e di frutta, oltre ad una vasta gamma di prodotti confezionati come succhi di frutta, marmellate, dolci, farine, miele e uova. Tutti prodotti che vengono conferiti quotidianamente dai soci, mettendo così in piedi una produzione ecosostenibile e fortemente legata al territorio.

«I prodotti da noi offerti alla clientela possono definirsi a chilometri zero – sottolineano i soci de “La Tajada” – e ci permettono di instaurare uno stretto legame con il consumatore finale, che può contare così su prodotti sani e genuini, oltre a venire a diretta conoscenza delle realtà in cui gli stessi vengono coltivati». La cooperativa si propone di promuovere la filiera corta, con un acquisto e un consumo consapevole di frutta, ortaggi e di altri prodotti legati al mondo agricolo. E il consumatore può conosce il luogo di produzione di ciò che mangia. Nello spaccio sarà possibile trovare anche produzioni biologiche, tanto che “La Tajada” ha avviato pure l’iter per la certificazione biologica della cooperativa.

Durante l’anno, i soci partecipano a fiere e mostre mercato nel trevigiano e non solo. E poi la cooperativa organizza corsi di formazione per i propri soci, corsi di cucina per i clienti e per chi vuole apprendere nuovi modi di preparare piatti e ricette all’insegna della salute e utilizzando i prodotti locali, valorizzando così il territorio e promovendo un’economia locale che mette in primo piano la persona, la salute e il vivere a 360 gradi in sintonia con l’ambiente che ci circonda.

LA TAJADA sac
Via Colmaggiore, 51 – Tarzo
Telefono per informazioni o ordini 350.589285
Orario di apertura dello spaccio: dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00 (chiuso il mercoledì)

Articolo precedente

Clinica Favero, le nuove tecniche per l’impianto dentale

Articolo successivo

Per una casa sostenibile? Il restauro

Sull'Autore

admin

admin